Chi siamo

logo-coloriIl progetto R.E.M. ha permesso ad enti pubblici, organismi di diritto pubblico, associazioni, organizzazioni no profit e ad una serie di piccole e medie imprese che operano nel territorio del Distretto Turistico “Cefalù e Parchi delle Madonie e di Himera” nel settore turistico – ricettivo, dei servizi di viaggi e turismo e del turismo naturalistico di creare un ricco e forte network territoriale.
Tra le molteplici azioni già messe in campo da questa rete operante nel territorio madonita, MadonieTravel.it rappresenta uno degli strumenti per supportare l’opera di valorizzazione delle eco-eccellenze dell’area. L’obiettivo è far conoscere sempre più il patrimonio di rarità naturalistica del territorio madonita, e offrire ai visitatori alla ricerca di luoghi incontaminati di bellezza unica, dei servizi adeguati alla sua scoperta.

“Raccontare” l’immenso patrimonio di biodiversità presente nel territorio madonita è uno dei modi per far sì che venga valorizzato e salvaguardato.
L’area delle Madonie rappresenta un unicum naturalistico che permette di sviluppare che permette di sviluppare esperienze uniche nel loro genere, attraverso itinerari lunghi e brevi che coinvolgono i cinque sensi.

L’immenso patrimonio materiale ed immateriale dei luoghi si presta immancabile ad una narrazione senza fine che vaga tra simboli, storie, paesaggi e tradizioni ancora vive.
Trekking, cicloturismo, equiturismo, turismo fluviale, nordic walking e degustazioni di prodotti enogastronomici locali sono solo una piccola parte delle tantissime modalità con le quali scoprire ed assaporare il territorio.

Il network di soggetti operanti nel territorio garantisce a ciascun visitatore la possibilità di godere pienamente di tutte queste possibilità, vivendo un’esperienza turistica che permetta una conoscenza consapevole del territorio attraverso una modalità di viaggio attivo.
Ogni parte del territorio del Distretto Turistico “Cefalù e Parchi delle Madonie e di Himera” va considerata come uno dei luoghi in cui è possibile riscoprire il legame indissolubile tra natura, storia e tradizione locale.
In questo particolare legame siamo convinti si possa trovare il valore aggiunto del cosiddetto turismo alternativo, un turismo che unisce una nuova sensibilità nei confronti dell’ambiente e la voglia di scoperta del senso di identità dei luoghi e delle culture.