1 Active Trekking

Dove :
ALTE MADONIE
Date :
APRILE
Durata :
6GIORNI/5NOTTi
Mezzo :
PIEDI
Difficoltà :
EE
Tipo GRUPPO :
8/15 pp.

Descrizione generale

Un “Percorso da sogno” della durata di 6 giorni pensato per coloro che sono pronti ad affrontare cammini più lunghi ed impegnativi accompagnati dalla voglia di riscoprire il proprio lato più avventuroso ed intraprendente a strettissimo contatto con la natura. Sarà come vivere un’incantevole favola con le scarpe da trekking ai piedi, godendo della straordinaria bellezza della natura incontaminata delle Madonie alla scoperta di luoghi unici al mondo.

Un viaggio di avventura tra borghi, gole e montagne

La proposta di viaggio “Active Trekking” vi renderà protagonisti di un’avventura indimenticabile in grado di coinvolgere i 5 sensi, unendo all’esperienza del cammino per le caratteristiche vie di antichi borghi ricchi di grande fascino e storia come San Mauro Castelverde, Gangi, Petralia Soprana, Castelbuono, quella del trekking più avventuroso ed emozionante percorrendo gli incantevoli sentieri che attraversano i monti delle Madonie. Lungo il percorso di Portella Mandarini attraverserete le strade che abbracciano il gruppo montuoso che circonda Piano Battaglia (con cime tra i 1.600 e oltre i 1.900 m), unica stazione sciistica della Sicilia occidentale: da qui si sveleranno al vostro sguardo panorami che vi lasceranno senza fiato con vista sui borghi di Geraci Siculo e Castelbuono. Potrete poi liberare la vostra voglia di avventura sperimentando le varie attrazioni del Parco Avventura Madonie , per vivere in modo originale e dinamico la natura di questo incantevole territorio che aspetta solo di essere scoperto. Inoltre, all’interno del Parco, avrete la possibilità di pernottare nelle tende a 7 metri da terra, in un “villaggio” sospeso tra alberi di Pioppo e Douglasie Odorose. Esperienza davvero unica e memorabile! Ma non finisce qui… Troverete, immediatamente pronta ad attendervi, dopo una giornata dedicata a conoscere il borgo di Castelbuono e le sue montagne, l’emozione di compiere un altro “viaggio nel viaggio” alla volta delle Gole di Tiberio, luogo ideale per chi desidera vivere un’esperienza sensoriale unica a stretto contatto con la natura selvaggia alla scoperta di un mondo primordiale che risale a circa 200 milioni di anni fa, integralmente conservato ancora oggi. Sarà come vivere un’incantevole favola con le scarpe da trekking ai piedi ed un pizzico di adrenalina!

day 1

San Mauro Castelverde – Gangi Km 25

Dal centro abitato di San Mauro Castelverde, seguendo le antiche vie del grano e delle transumanze, raggiungerete il torrente Rainò che più a valle, verso Nord, diventerà il Fiume Pollina, proprio ai piedi del centro abitato di Gangi. Questo percorso attraversa una zona dove ancora oggi si pratica la zootecnia allo stato brado o semi brado e questo fa sì che gli allevatori diventino custodi del territorio che vivono. Nei pressi del Rainò sorge Villa Rainò turismo rurale, dove sono previste cena e pernottamento.

day 2

Gangi- Petralia Soprana Km 20

Da Gangi a Petralia Soprana e risalita del versante NO della Vallata del Pollina. Man mano che si andrà in alto, un paesaggio sempre più selvaggio vi accompagnerà fino nella zona dei frassini da Manna. Attraverserete il torrente Grosso, imbattendovi in un ponte in pietra di fattura medievale in buono stato di conservazione ed il sentiero vi condurrà fino all’ingresso del centro abitato di Geraci Siculo, prima “capitale della Contea dei Ventimiglia”, impreziosito dal magnifico abbeveratoio medievale della SS Trinità. Proseguirete poi in direzione di Petralia Soprana attraversando, nel primo tratto, un bosco di Conifere per arrivare ad affacciarvi sul versante SO della vallata dell’Imera Meridionale (Fiume Salso), percorrendo un tratto del S.I. che, salendo in cima al magnifico Piano Catarineci, scollinando porta a Petralia Soprana dove raggiungerete il centro nei pressi dei cosiddetti “Archi Romani”. Pernottamento presso il b&b “La Casa del pittore di Petralia”.

day 3

Petralia Soprana – Parco Avventura Madonie

Dal centro storico di Petralia Soprana un bel percorso storico vi condurrà fino al Parco Avventura Madonie. Qui potrete sperimentare un modo originale, divertente e sicuro per avvicinarvi alla natura imparando a scoprirla, conoscerla e rispettarla. Il Parco Avventura dà infatti la possibilità di vivere esaltanti esperienze di sport e divertimento all’aria aperta. In particolare, all’interno delle strutture del parco, potrete misurarvi con eccitanti percorsi acrobatici in altezza, emozionanti piste per mountain bike, sensazionali percorsi tattili e gare di orientamento. Pernottamento in tenda sospesa.

day 4

Dal Parco Avventura a Castelbuono KM 22

Dal parco Avventura proseguirete alla volta di Castelbuono, perla delle “basse” Madonie, imboccando il sentiero che attraversa i suggestivi boschi di conifere del demanio Forestale caratterizzato da pendenze non troppo impegnative fino ad intercettare la SP54 , poco prima di Portella Mandarini; qui si camminerà sull’asfalto per qualche km. Sarà incantevole camminare lungo i sentieri di un bosco naturale misto di Leccio, Roverelle ed Agrifogli e “perdersi” in un panorama mozzafiato che spazia da Monte Ferro (1906 m slm), al Massiccio Carbonara (1979 m slm), a Monte Mufara. Si proseguirà scendendo fino al torrente Vicaretto per poi costeggiare la Rocca di Gonato, l’Eremo di Liccia, l’area attrezzata San Focà. Un sentiero molto suggestivo dal punto di vista paesaggistico e geologico vi condurrà verso la SS286. Continuando a valle, raggiungerete l’agriturismo Bergi per la cena e il pernottamento.

day 5

Da Castelbuono a Pollina

Escursione da Piano Sempria a Piano Pomo, che possiamo definire il sentiero dei “giganti”. Unico al mondo il bosco degli agrifogli giganti, ma intorno si incontrano anche esemplari ultracentenari di faggio e roverella. Transfer e visita del centro di Castelbuono, “capitale” della Contea dei Ventimiglia. Trasferimento all’agriturismo “La Manna di Zabbra”, dove potrete assistere alla dimostrazione sulla produzione e sulla raccolta della manna.

day 6

San Mauro Castelverde Gole di Tiberio Km 7,5

Sarete protagonisti di un percorso che si svolgerà tra frassini da manna, ulivi secolari ed aranceti a ridosso del fiume. Traversata delle Gole di Tiberio, sito geopark riconosciuto dall’Unesco. Transfer e partenza.

Suggerimenti per un «percorso da sogno»

Lasciatevi coinvolgere dall’atmosfera dei borghi medievali, fatevi avvolgere dal silenzio e respirate l’aria dei luoghi naturali, ascoltate i suoni musicali che la natura vi offre, assaporate i gusti della tradizione . Non potete perdere:

  • La morbidezza aromatica della provola madonita;
  • La via lattea brillante nel buio del cielo di Piano Battaglia;
  • I giochi di luce riflessi dalle acque delle Gole di Tiberio

Per informazioni su costi e prenotazioni

Visita la pagina

Il prezzo indicato è relativo al programma standard in camera doppia in una media stagione. Una volta comunicato il periodo esatto ed eventuali personalizzazioni vi formuleremo il preventivo definitivo.

Agenzia Migliazzo GANGI

www.migliazzoviaggi.it

+39 3351218880

La quota comprende:

  • Pernottamenti in camera doppia in B&B e agriturismi con prima colazione
  • Trasporto bagagli da albergo ad albergo
  • Mappe e descrizione dettagliata dell’itinerario
  • Assicurazione medico-bagaglio
  • Supporto telefonico 24h su 24

La quota non comprende:

  • Viaggio per raggiungere le località di arrivo e partenza
  • I pranzi e le cene, salvo dove diversamente indicato.
  • Le visite e gli ingressi – le mance
  • Gli extra di carattere personale
  • Eventuali tasse di soggiorno
  • Tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”

Servizi aggiuntivi

Si possono richiedere oltre ai servizi compresi nella quota:

  • Supplemento camera singola
  • Supplemento mezza pensione
  • Laboratori e attività di intrattenimento
  • Eventuali transfer per arrivare alla località di partenza o per ritornare dal punto di arrivo, che potranno essere quotati su richiesta.