Slowgood di Italia Antonella

Indirizzo
Corso Umberto I 127,
Petralia Soprana
Cellulare
335/1370296

Vivere un’esperienza di viaggio a contatto con la natura e la storia. Questo è quanto proposto da La Casa del Pittore di Petralia, un luogo di residenza trasformato, grazie al racconto della storia di chi visse tra le sue mura, in luogo di accoglienza.

La residenza vuol raccontare in modo particolare la storia di uno degli antichi proprietari, il maestro Vittorio Cerami, insegnante e marinaio della Regia Marina Militare Italiana, fra i pochi superstiti della famosa battaglia navale di Capo Matapan avvenuta durante la Seconda Guerra Mondiale. Dopo qualche anno, ritornato nel suo paese, iniziò a dipingere. Anche se da autodidatta, il maestro Cerami ha realizzato decine di quadri, fra cui quello più famoso che riproduce l’affondamento a Capo Matapan nella notte del 29 marzo 1941.

Oggi i suoi quadri ricchi di colore e dolore arredano le stanze e le pareti della Casa del pittore di Petralia.
La Casa del Pittore di Petralia è arredata con mobili siciliani originali restaurati e dispone di tre camere da letto, tre bagni e può ospitare fino a nove persone. Si sviluppa su più livelli che possono essere raggiunti tramite accessi autonomi.

DOVE SIAMO